Ho sempre avuto la fissa di iniziare un canale YouTube, in cui parlare del mio stile, di ciò che più mi piace indossare e far vedere a tutti i miei look. Si perchè fino ad ora ho incentrato il mio canale proprio su questo nuovo stile di video che va molto di moda in oriente ma che in occidente stenta a decollare. Si chiamano lookbook, e si tratta di video in cui si fanno vedere tanti outfit uno dietro l’altro! 

Non sono video molto lunghi, cinque minuti sono più che sufficienti, e bastano almeno 10 outfit per crearne uno. La cosa più importante di tutte è data dal fatto che questi video non ti obbligano a parlare, e per iniziare sono perfetti, soprattutto per me, che sento di avere ancora un blocco a parlare ad una videocamera. E sarò sincera, devo ammettere che questa tipologia di video mi ha aiutato molto a spingermi ad aprire il canale! 

Ovvio, so benissimo che entro la fine del 2021 dovrò iniziare a parlare in videocamera. Ho molti progetti in mente, e se il covid ci permetterà di viaggiare, vorrei portare anche video di viaggio dei posti che visiterò, creando delle piccole guide che possono tornare utili a chi voglia intraprendere il mio medesimo viaggio. 

Vorrei ora dare un consiglio a chi vuole intraprendere questa strada nel 2021, da me che sono una novizia del campo. La parte difficile è creare. all’inizio non dovete sentirvi obbligati a portare tanti contenuti, ma puntate più sulla qualità delle cose, che sulla quantità. Chi si inscriverà al vostro canale vi deve seguire perchè i vostri contenuti sono di qualità e soprattutto sinceri, fondamenta che renderanno il vostro percorso si successo nel tempo! 

Ho ancora pochi inscritti, è vero, ma le visualizzazioni ottenute fino ad ora superano di gran lunga le mie aspettative, appena aperto il blog o instagram, quei numeri erano utopia. Questo per dirvi che, tra tutti gli algoritmi con cui avete a che fare nei social media, quello di YouTube è quello che sicuramente premia di più i vostri sforzi e impegno! 

Vestito gifted by Chicme
Foto Scattate da Michele